esperienze di didattica partecipativa

visita alla “Scuola in rete” Netzwerkschule istituto autorizzato dallo stato di “scuola democratica” e collegato a una federazione europea per avere un´idea del mondo della scuola berlinese da un punto di vista insolito ma anche per capire le trasformazioni dalla caduta del Muro ad oggi.
Incontro con Meta Sell e Mike Waidmann, fondatori della scuola e pedagogisti.

(…)
Non possiamo giudicare quanto e che cosa di questo tipo di didattica sia generalizzabile alle esperienze pedagogiche appartenenti al mainstream, peró due cose ci fanno pensare che questa esperienza possa far parte delle tendenze del futuro
a) il fatto che dopo la fine della frequenza della scuola in rete (a 16 anni, nella decima classe) le ragazze e i ragazzi superano l´esame presso una scuola convenzionale e continuano il loro iter scolastico;
b) il fatto che questo tipo di pratica didattica “democratica” non solo sembra suscitare nei ragazzi grande motivazione a ricercare il sapere, grande voglia di imparare. Questa didattica da spazio e incanala la grande quantitá di informazioni presenti nell´ambiente extrascolastico dei ragazzi,  nei genitori, nei coetanei ma soprattutto nella rete del web. La scuola sembra diventare qui un luogo reale di valorizzazione e di elaborazione del sapere extrascolastico. Mentre invece nella scuola convenzionale questo sapere extrascolastico dilagante sembra essere un concorrente. (…)

Claudio Cassetti 28.07.2016
 

leggere la cittá che sta cambiando

Come cambia la cittá? Come si sposta la ricchezza e la povertá? Dov´é il centro e la periferia? Ci sono zone no-go? Come si vive nella cittá? Come ci si sente?
Quali sono le zone per i turisti? E quelle invece dove vive la gente vera?
Dove sono le cicatrici, le ferite aperte, le tracce piú o meno nascoste del passato?
Dove sono le zone dove si sta costruendo il futuro?

Cosa si vede di tutto ciò nel panorama urbano? Come si interpreta il panorama urbano?

Esperimentare la cittá, un sito di esperienze e esperimenti
per adesso solo in tedesco

Per approfondire

Il Monitoring dello sviluppo sociale urbano, che analizza e combina i parametri della situazione sociale berlinese e li visisualizza nei colori di una mappa di Berlino della diseguaglianza sociale.

Il materiale in gran parte gratuito anche in inglese dell´assessorato dello sviluppo urbano, che si possono ritirare di persona nell´assessorato; nello stesso luogo in cui si trovano spettacolari modelli della cittá e materiale cartografico, in cui si puó vedere lo sviluppo dopo il 1989 e dalla fondazione della cittá.